Tecnologie e strumenti

Ogni professionista si affida a strumenti che possano supportarlo al meglio nel suo lavoro. Questo è quello che facciamo anche in OKP selezionando, sia per il versante odontoiatrico che per quello dedicato alla posturologia, le migliori tecnologie per le fasi di diagnosi e di cura. Nello stesso modo e con la medesima attenzione scegliamo i migliori prodotti, per esempio nell’ambito dell’implantologia, che possano unire risultato ed un buon rapporto qualità/prezzo per soddisfare i nostri pazienti in massima sicurezza e rispetto delle normative vigenti.

Scoliosometro
Lo scoliosometro è uno strumento diagnostico che consente la valutazione ottica della postura del soggetto in diverse proiezioni: sul piano frontale, sagittale e trasverso. Solitamente vengono valutate e confrontate, mediante documentazioni fotografiche digitali, le variazioni della postura ottenute dopo diversi interventi sui pazienti finalizzzati a modificare le informazioni provenienti dai diversi recettori. Ciò consente di valutare visivamente l’impatto delle prove effettuate sulla modifica della postura del soggetto in esame.

Pedana Stabilometrica
La pedana stabilometrica è una piattaforma computerizzata finalizzata alla valutazione delle oscillazioni della proiezione al suolo del centro di gravità del corpo. La pedana, attraverso le misurazioni delle oscillazioni corporee e la valutazione di vari parametri misurati in diverse condizioni consente, al posturologo, di stabilire l’influenza dei diversi sistemi recettoriali sulle alterazioni del sistema posturale, rendendo oggettiva e riproducibile la valutazione clinica dell’eventuale squilibrio posturale.

Polimerizzatrice
Questi strumenti, il box per la lavorazione delle resine e la relativa polimerizzatrice, sono necessari per poter realizzare, direttamente all’interno della nostra struttura, i riposizionatori mediante i quali interveniamo su problematiche gnatologiche e posturali dei nostri pazienti. Gestendo la realizzazione di questi prodotti internamente riusciamo a seguire l’intero inter che va dalla prima visita, allo studio del problema, all’indviduazione della soluzione ed infine la creazione fisica del supporto correttivo in necessario. Questi riposizionatori, ideati e messi a punto dal Dott. Pantani in persona, sono realizzati in resina e questi macchinari permettono appunto di lavorare questo materiale al meglio sia in termini di sicurezza che di risultati.

Radiografica panoramica
La radiografica panoramica è uno dei primi step nella comprensione della situazione del paziente. Dopo una visita specialistica, onde riuscire ad individuare le problematiche, effettuiamo una panoramica che ci permette di analizzare al meglio il posizionamento degli elementi dentali, l’allineamento degli stessi ed eventuali patologie che li interessano. Avere una visione chiara e completa della bocca del paziente è fondamentale per poter valutare al meglio situazione e soluzioni.